Campania in camper: come visitare Sorrento

666{icon} {views}

Sorrento è un’elegante e gettonata cittadina situata su un’aspra scogliera affacciata sulla baia di Napoli. Per visitarla in camper noi usufruiamo del servizio navetta dell’area sosta camper in cui ci fermiamo.

La sosta Camper

È l’area sosta Camperstop Lagomare, dotata di tutti i servizi. Si trova a qualche chilometro di distanza da Salerno. Nelle vicinanze c’è un supermercato e attraversando la strada si arriva in spiaggia con una passeggiata attraverso la pineta. Dista da Sorrento circa 80 km, che percorriamo in più di due ore. (Trovate maggiori informazioni ad esempio sui costi e sua localizzazione alla fine dell’articolo)

Salerno area camperstop lagomare
Salerno area camperstop lagomare

Torquato Tasso e Sorrento

Sorrento è la patria di Torquato Tasso, che non poté trattenersi dal descriverla nella sua Gerusalemme Liberata

“le piagge di Campagna amene, pompa maggior de la natura e i colli che vagheggia il Tirren fertili e molli”

Il Giallo di Sorrento

Sorrento è un dedalo di stradine e di colori. La dominante è quella gialla dei limoni. Il limoncello fa da padrone, ma anche il gelato non scherza. Ci buttiamo subito sul cibo entrando in una pizzeria.

Sorrento, pizza
Sorrento, pizza

Il Grand Tour dell’aristocrazia inglese

Il centro pedonale è ordinato e elegante, in disaccordo un po’ con lo stile festoso del resto della regione. Alcuni attribuiscono questo suo differenziarsi per l’influenza ricevuta dall’aristocrazia anglosassone, quando vedeva nel Mediterraneo una tappa obbligatoria per crearsi quel bagaglio di conoscenza indispensabile. Sorrento divenne presto una meta gettonata per gli inglesi dell’epoca del Grand Tour.

Sorrento, centro pedonale
Sorrento, centro pedonale

Il Convento di San Francesco

Noi a dire il vero la facevamo più pittorica e suggestiva, invece gli scorci, almeno da terra, in cui si riesce a vedere la città arroccata sul mare sono pochi.

Per questo forse il video risulta un po’ povero di contenuti, come alcuni di voi ci hanno fatto presente.

Inoltre la tramontana, al momento della nostra visita, soffiava come non mai e l’unica oasi di pace la troviamo nel Convento di San Francesco, uno dei posti più belli di Sorrento. Al suo interno, oltre la pace, troviamo un piccolo presepe, una mostra e i suoi caratteristici archi, diversi in quanto a stile in ogni lato del chiostro.

Molto bella anche la vista su tutta la baia di Napoli con il Vesuvio, là fermo, impassibile.

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow

Il Vallone dei Mulini

Un’ultima attrattiva che desideriamo vedere è il Vallone dei Mulini, un alveo naturale che una volta arrivava al mare e in cui c’erano mulini ed edifici atti alla macinazione del grano. Oggi, queste costruzioni dovrebbero essere completamente ricoperte dal muschio, in un ambiente dove la natura si è ripresa il suo spazio e questo fatto dovrebbe costituire la spettacolarità del luogo. Purtroppo, però, quando arriviamo, il sito è in ristrutturazione: l’uomo non ce la fa a perdere e ancora si è ripreso quello che aveva concesso. Il posto ha perso, così, tutta la sua magia, magari una volta ripristinato, come quando fu dismesso agli inizi del ‘900, tornerà, quanto meno, ad insegnare ai visitatori le tradizioni e i mestieri di una volta. Noi ce lo auguriamo.

Sorrento, Vallone dei Mulini
Sorrento, Vallone dei Mulini

 

INFORMAZIONI:

-Prezzo Sosta Camperstop Lagomare a Lago tra Salerno e Battipaglia: 25,00 Euro al giorno per equipaggio
-Prezzo navetta per Sorrento: 21,00 Euro a persona (cani non ammessi)
-Pizza + birra a Sorrento: 15,00 Euro a testa
-Limoncello + gelato: 5,00 Euro

INDIRIZZO DELLA
NOSTRA SOSTA
Via Andrea Doria, 1, 84091 Lago SA;
coordinate GPS 40.55316, 14.90599
(descrizione, prezzi e voto sulla nostra mappa).
PERIODO DELLA VISITADicembre 2019
COSA FARE E
PUNTI D’INTERESSE
A Sorrento imperdibile è il Chiostro di San Lorenzo.
Da vedere:
Luci e Luminarie a Natale, Centro storico, il Vallone dei Mulini, il Belvedere sul Golfo di Napoli e il porto turistico.

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *