Come visitare la Tomba dei Giganti di Li Lolghi ad Arzachena in camper

Come visitare la Tomba dei Giganti di Li Lolghi ad Arzachena in camper

La nostra prima tappa sarda ci vede protagonisti all’interno di un sepolcro collettivo chiamato Tomba dei Giganti di Li Lolghi. Questo fatto ci butta in faccia subito il grande mistero che un po’ caratterizza la Sardegna tra Nuraghi, Antichi Sardi, Giganti, tra storia e archeologia, ma anche tra tanti segreti di una terra enigmatica ancora da svelare o forse comprendere.

La tomba dei giganti è stata costruita in due diverse fasi.

Inizialmente nel 1800 a.C. fu costruita la prima parte consistente in un dolmen, due pietre verticali con una terza orizzontale a copertura.

Poi tra il 1600 e il 1400 a.C. ampliarono notevolmente il sito con un lungo corridoio più in basso rispetto al dolmen che forse doveva servire per raccogliere le offerte.

tomba dei giganti arzachena
tomba dei giganti

L’Esedra

Venne aggiunta sempre dai nuragici l’esedra, che è l’elemento caratterizzante la tomba dei giganti. Si tratta di una serie di lastre di pietra poste verticalmente in ordine di altezza a scalare in uno spazio semicircolare.

Al centro di queste c’è una grande stele che simboleggia la porta dell’aldilà. Alla sua base si apre un buco attraverso il quale venivano introdotte le offerte. La stele centrale è una delle più grandi dell’isola. Alta quasi 4 metri è un’unica lastra di granito, che presenta una cornice in rilievo e divisa in due parti da un listello.

Le sue dimensioni megalitiche fanno si che si possa vederla da grandi distanze, anche grazie alla posizione rialzata della collina su cui sorge il sito sepolcrale. Alle spalle delle lastre di pietra si estende per 27 metri un tumulo di terra e pietre ancora oggi ben visibile.

Tomba dei giganti Arzachena
Tomba dei giganti Arzachena

Funzioni del luogo

Il luogo sembrerebbe essere stato non solo un luogo di culto, ma anche simbolo del controllo del territorio. Da qui deriverebbe la grandezza di questi monumenti. Infatti, il luogo è vicino a un nuraghe col quale sembra avere comunque un legame.

Tra archeologia e leggenda

C’è anche chi parla però di enigmi e di abitanti ciclopici. Chi considera la Sardegna una terra da cui tutte le civiltà ebbero inizio. Chi ritiene sia l’Atlantide di Platone. Certo un luogo così carico di suggestione non è facile incontrarlo. Basti pensare quali destrezza, capacità, intelligenza dovessero avere i nuragici per fare più di 3500 anni fa delle opere del genere.

Tomba dei giganti Li Lolghi
Tomba dei giganti Li Lolghi

Forse a noi viene da dare per scontato la prospettiva, l’ordine decrescente, la precisione della cornice sulla stele, la grandezza di questa lastra conficcata nel terreno verticalmente. Ma se solo ci fermiamo un attimo a pensare ci viene naturale ricadere anche noi in quella parte di magia e mistero che da qui in poi accompagnerà spesso e volentieri il nostro viaggio in Sardegna.

 
tomba dei giganti arzachena
li lolghi tomba dei giganti arzachena
Tomba dei giganti Li Lolghi
Arzachena tomba dei giganti Li Lolghi
Parcheggio camper Arzachena tomba dei giganti Li Lolghi
Tomba dei giganti Arzachena
Tomba dei giganti Arzachena
Su Nuraxi di Barumini giganti mont'e Prama
tomba dei giganti arzachena
li lolghi tomba dei giganti arzachena
Tomba dei giganti Li Lolghi
Arzachena tomba dei giganti Li Lolghi
Parcheggio camper Arzachena tomba dei giganti Li Lolghi
Tomba dei giganti Arzachena
Tomba dei giganti Arzachena
Su Nuraxi di Barumini giganti mont'e Prama
previous arrow
next arrow
tomba dei giganti arzachena
li lolghi tomba dei giganti arzachena
Tomba dei giganti Li Lolghi
Arzachena tomba dei giganti Li Lolghi
Parcheggio camper Arzachena tomba dei giganti Li Lolghi
Tomba dei giganti Arzachena
Tomba dei giganti Arzachena
Su Nuraxi di Barumini giganti mont'e Prama
previous arrow
next arrow

La grandezza di queste pietre fa pensare in effetti a degli uomini primitivi che dovevano essere tanto arguti e ingegnosi oppure in alternativa a dei ciclopi grandi almeno quanto le pietre stesse.

Insomma, a nemmeno due ore dal nostro sbarco in Sardegna, siamo già catapultati in un’aria di storia, cultura mista a magia e fascino.


INFORMAZIONI:

-Prezzo parcheggio: gratuito
-Costo ingresso area archeologica: 4,00 Euro a persona

INDIRIZZO DELLA
NOSTRA SOSTA
Li Lolghi, Arzachena, OT;
coordinate GPS 41.06666, 9.33378
(descrizione, prezzi e voto sulla nostra mappa).
PERIODO DELLA VISITAGiugno 2019
COSA FARE E
PUNTI D’INTERESSE
Sito archeologico Tomba dei giganti Li Lolghi e Li Muri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.