Non sai dove andare a Pasqua in camper? Ecco i nostri 10 suggerimenti!

Le vacanze di Pasqua si stanno avvicinando e tu sei in cerca di qualche meta da visitare col tuo camper?

Basandoci solo su posti realmente visti in prima persona da noi, ti suggeriamo 10 luoghi ideali per trascorrere le festività pasquali. Sono luoghi comodamente raggiungibili, magari poco impegnativi e visitabili in un giorno.

Le prime tre proposte sono state, inoltre, le mete delle nostre passate domeniche di Pasqua, mentre le altre sette sono itinerari visti in altre occasioni, ma che, per qualche loro particolarità, ci sembrano proprio azzeccate alla Pasqua.

  1. SAN FELICE SUL BENACO è un grazioso paesino affacciato sul lago di Garda dove potersi rilassare e fare delle bellissime passeggiate. Noi abbiamo sostato in campeggio al Camping Ideal Molino, che offre diversi servizi tra cui un ristornate e bar niente male per i questi giorni di festa
  2. BOBBIO fa parte dei Borghi più Belli d’Italia. Caratteristico e suggestivo è il suo Ponte Gobbo, che attraversa il Trebbia. Lungo le sponde del fiume sono installati diversi punti per pic nic, ideali per trascorrere la domenica di Pasqua se il meteo lo consente. L’area sosta è spartana e da lì non si gode di una vista nè sul borgo né sul fiume come avremmo desiderato, ma la possibilità di aprire il tendalino ci ha consentito di trascorrere una bella Pasqua all’aria aperta.

  3. BARDOLINO altra meta situata sul Lago di Garda, ma questa volta nella parte orientale. L’aera sosta è affacciata sul lago, da cui è divisa solo dalla ciclabile che collega Bardolino a Garda. Il paese di Bardolino dista dieci minuti a piedi, mentre in mezz’ora di camminata sei a Garda. Se hai tempo puoi andare all’Eremo di San Giorgio e alla Rocca di Garda che è un promontorio a picco sul lago raggiungibile a piedi o in mountain bike.

  4. CORINALDO altro borgo facente parte di quelli più belli d’Italia è un paese murato nell’entroterra marchigiano. La sua area sosta è completamente gratuita con allaccio alla corrente compreso. Ti suggeriamo questa meta se per Pasqua puoi concederti qualche giorno in più di vacanza. Infatti dal 24 al 28 Aprile 2019 si terrà la ormai famosa “Festa dei Folli”, con la folle corsa colorata The Crazy Color Run intorno alla cinta muraria. Una manifestazione ricca, all’insegna del divertimento e della musica, che non puoi perderti.

  5. VALEGGIO SUL MINCIO con la sua frazione Borghetto. Sono due borghi dal fascino innegabile, in provincia di Verona, situati lungo il Mincio e attraversati dalla lunga la ciclabile che collega Mantova a Peschiera del Garda. Ti segnaliamo, però, questo itinerario per la presenza del vicino Parco Sigurtà, che tra Marzo e Aprile vede una delle più strepitose fioriture del giardino, quella dei tulipani. Se siete amanti della fotografia potete poi cimentarvi nella partecipazione del Contest fotografico Tulipanomania. Noi abbiamo sostato nel parcheggio Il Giglio per visitare Borghetto. Borghetto dista 2,5 km e mezzo dal Parco Sigurtà. Unica nota dolente è il divieto d’ingresso al parco ai cani.

  6. L’AQUILA. Come simbolo di rinascita e di resurrezione tipico della Pasqua non potevamo non proporvi il capoluogo abruzzese. Siamo stati colpiti da come questa città si stia rialzando dalla polvere e ci sembra una buona meta da visitare per le festività pasquali. Inoltre caratteristica è la sua Processione del Venerdì Santo, una manifestazione non solo religiosa ma anche artistica in grado si far rivivere tradizioni antichissime.

  7. CIVITA DI BAGNOREGIO. Ci troviamo nel Lazio e ti segnaliamo questo borgo in via di estinzione a causa della fragilità del terreno di tufo su cui sorge. Il borgo è raggiungibile attraversando un ponte pedonale a pagamento. Presenta il tipico impianto urbanistico medievale ed è un paese magico. Sembra un’isola che sorge nel mare di bianchi calanchi. Ti consigliamo questa meta per Pasqua perché potrai sostare all’area sosta camper Paime di Lubriano. Qui potrai trovare un gigantesco barbecue e la grigliata di Pasquetta uscirà una meraviglia.

  8. FORLÌ. Sebbene non abbiamo visitato la città, ti suggeriamo comunque una gita a Forlì in occasione della Pasqua perché il parco cittadino “Parco Franco Agosto” ha una particolarità molto carina da osservare proprio nei giorni di Pasqua. Questo parco è, infatti, abitato da un sacco di conigli e sarà un divertimento cercare i doni che solo il vero unico Coniglio di Pasqua ha lasciato per i vostri bambini.

    Forlì conigli parco Franco Agosto

  9. ANFO e la sua Rocca. Siamo sul lago d’Idro, un posto tranquillo poco conosciuto e fuori dalle classiche mete turistiche. Sarà il luogo ideale per trascorrere la Pasqua specie se le giornate saranno, come ci auguriamo, soleggiate e primaverili. La Rocca dovrebbe riaprire le porte al pubblico con la primavera. Una visita al suo interno ti porterà via mezza giornata ma sarà un’esperienza davvero avventurosa. Ti suggeriamo questa metà per la presenza anche qui di numerose griglie e tavoli da pic nic posti proprio sul lago, dove potrai trascorrere una bella giornata di sole. Inoltre durante la nostra sosta, un semplice parcheggio nei pressi del ristorante Imbarcadero, abbiamo trovato sotto al camper un coniglietto bianco, che poi abbiamo salvato e riportato a casa. Ci è sembrato un buon segnale premonitore per parlartene in occasione della Pasqua.

  10. GUBBIO dove potrai assistere alla processione del Cristo morto del Venerdì Santo. Un tradizionale corteo che ripercorre le vie del centro storico tra canti e simulacri. Inoltre Gubbio con la sua Piazza Grande e il Palazzo dei Consoli, il Teatro Romano e il suo immenso parco, la funivia del Colle Eletto e la sua basilica di Sant’Ubaldo, saprà accontentare gli interessi di tutti. Gubbio dispone di una comoda area sosta camper a pagamento con corrente a gettoni.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *