In camper verso la Signora del Conero: Numana

In camper verso la Signora del Conero: Numana

Chiamata Umana fino al 1869, cambiò il suo nome in Numana fu borgo di pescatori per diventare al giorno d’oggi famosa e ambita località balneare e turistica.

La Signora

Considerata la Signora del Conero, è divisa tra l’azzurro del mare e il verde della fitta vegetazione boschiva del Parco. Nettamente divisa in due da una geomorfologia che non lascia dubbi. Una collina su cui è adagiata la parte Alta e la riviera col porto turistico nella parte di Numana Bassa che si estende fino a Marcelli.

Dove parcheggiamo il camper

Numana parcheggio camper
Numana parcheggio camper

È qui che cerchiamo inizialmente un posto per il camper di modo da poter godere della vista del mare. La strada è abbastanza trafficata nonostante la stagione balneare sia ancora bella lontana. Desistiamo e ci rechiamo al parcheggio Adriatico, dove il mare si vede solo in un angolino tra gli alberi, mentre la vista spazia sull’interno collinare consentendoci di ammirare bellissimi tramonti.

 

Il Conero

Numana Conero spiaggia
Numana Conero spiaggia

Pochi passi ci dividono, comunque, dal mare raggiungibile con un sentiero nella vegetazione. Tutta la costa è dominata in lontananza dal profilo del Monte Conero, che insieme al Gargano è, con i suoi 572 metri di altitudine, il più importante promontorio dell’Adriatico. Non sarebbe tanto alto da meritarsi il nome di monte, ma se lo aggiudica nel momento in cui si vedono le sue pareti tuffarsi nel mare. I suoi pendii sono vere e proprio rupi e i sentieri fanno invidia a quelli di montagna.

 

Il suo nome deriva dal greco e vuol dire Monte dei Corbezzoli. Il corbezzolo è un albero mediterraneo che fa dei frutti rossi e che noi riscopriamo nuovamente in Sardegna, sulla Giara. Insomma, è una pianta tipica della macchia mediterranea. Il Conero è considerato anche un po’ il Gomito d’Italia, perché spezza in due la costa sabbiosa dell’Adriatico. È stato creato dalla forte azione erosiva delle onde del mare e le sue pareti scoscese ce lo fanno ben dedurre a differenza della cima che è, invece, una cupola verde, che lo copre come una sorta di cappellino.

Numana Alta

Numana alta
Numana alta

Addentrandoci nel sentiero che attraversa un fresco bosco giungiamo ai giardini terrazzati e nella parte Alta di Numana. Da qui abbiamo ampia visuale sul litorale. A Nord è caratterizzato da quelle che sembrano calette irraggiungibili, mentre a sud prosegue con una costa sabbiosa fino a Marcelli. Dal porto turistico partono le barche per la visita a Sirolo e alla spiaggia del frate, della vedova e a quella delle Due Sorelle, vera e propria icona della riviera del Conero.

 

Siamo nella parte di Adriatico considerata tra le migliori del litorale e il colore dell’acqua, seppur il mare sia molto mosso lo testimonia. A Numana Alta scopriamo che da qui sono passati un po’ tutti i Piceni, i Siculi, i Romani, i Longobardi. Ogni popolo ha lasciato il suo segno, dalle tombe picene all’acquedotto ovviamente romano.

Il Santuario del Crocefisso

Facciamo una visita anche all’interno del Santuario del Crocefisso. Si dice che il crocefisso tutto in legno abbia poteri miracolosi. Una leggenda narra che fu Carlo Magno a portarlo a Numana perché costretto a sostarvi da una tempesta. Il crocefisso fu abbandonato a Numana e ritrovato in mare solo dopo un maremoto che fece crollare parte della falesia su cui è adagiato il borgo antico. Dopo un periodo di decadenza, nel Medioevo quando Numana veniva chiamata Umana, il borgo trovò ragioni di sviluppo e ripresa proprio grazie a questo Crocefisso che iniziò ad attrarre a Numana numerosi pellegrini.


La Costarella

Dal religioso passiamo al profano e assaggiamo pucce e un bicchiere di Rosso Conero che con i suoi modesti 15 gradi ci mette subito allegria. Ad ogni modo, smaltiamo tutto l’eccesso di esuberanza sulla Costarella, che è una delle vie più tipiche e suggestive di Numana. Più che una via è una scalinata, è un susseguirsi infinito di scalini affiancati dalle case che una volta appartenevano ai pescatori e che oggi mantengono la caratteristica di essere fatte con la pietra del Conero.

 
Numana chiesa del crocefisso
Numana palazzo municipio
Numana Conero tra le nuvole
Numana Conero spiaggia
Numana porto
Numana alta
Numana spiaggia
Numana spiaggia
Numana parcheggio camper
Numana la Costarella
Numana
Numana chiesa del crocefisso
Numana palazzo municipio
Numana Conero tra le nuvole
Numana Conero spiaggia
Numana porto
Numana alta
Numana spiaggia
Numana spiaggia
Numana parcheggio camper
Numana la Costarella
Numana
previous arrow
next arrow
Numana chiesa del crocefisso
Numana palazzo municipio
Numana Conero tra le nuvole
Numana Conero spiaggia
Numana porto
Numana alta
Numana spiaggia
Numana spiaggia
Numana parcheggio camper
Numana la Costarella
Numana
previous arrow
next arrow
INFORMAZIONI:

-Prezzo parcheggio: gratuito in bassa stagione

INDIRIZZO DELLA
NOSTRA SOSTA
Piazzale Adriatico 60026 Numana AN;
coordinate GPS 43.49789, 13.62186
(descrizione, prezzi e voto sulla nostra mappa).
PERIODO DELLA VISITAAprile 2019
COSA FARE E
PUNTI D’INTERESSE
Spiaggia
Gita in barca
Conero trekking e mountain bike
Visita a Numana Alta e alla Costarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.