Valcamonica in camper: quali escursioni invernali fare a Borno

Valcamonica in camper: quali escursioni invernali fare a Borno

497{icon} {views}

Per questo fine settimana torniamo in Valcamonica col camper; andiamo a vedere quali escursioni invernali si possono fare a Borno, una piccola località sciistica a poco più di 900 m. di altezza.

La Valcamonica ospita tantissimi luoghi da visitare con facilità anche in camper: da Ponte di Legno al lago d’Iseo le opportunità per belle gite non si riescono, tante sono, davvero a contare.

Per questo weekend, restando sempre in Valcamonica in camper noi scegliamo di andare a Borno, allettati da un’escursione nella neve e da un’altra Panchina Gigante.

Qui trovate il link di altre mete visitate dall’Arca di Noi 3 in Valcamonica in camper e anche quello della Panchina Gigante di Pilzone, da noi scoperta sempre in questo freddo mese di Febbraio.

Parcheggi Camper a Borno in Valcamonica

Parcheggiamo il camper all’inizio della giornata all’area sosta del Parco Adventure Land, ma verso sera ci spostiamo più vicini al paese di Borno. L’area sosta infatti benché abbia tutti i servizi non è comoda per l’escursione che abbiamo intenzione di fare il giorno successivo.

Il costo dell’area camper è di soli 5 euro, visto il periodo Covid e la chiusura degli impianti di risalita: un vero peccato perché questa sosta sarebbe perfetta per sciare. Qui il link per la mappa della skiarea di Borno, sperando in una riapertura degli impianti per l’anno prossimo.

Area camper Borno Adventure Land Valcamonica
Area camper Borno Adventure Land

Al nostro arrivo un caldo sole ci mette appetito, così ne approfittiamo per goderci il tepore del camper e fare un bel pranzo. Solo nel primo pomeriggio partiamo alla scoperta della Panchina Gigante di Borno.

Un bosco magico

Non vogliamo raggiungere il paese di Borno distante un paio di chilometri sulla strada asfaltata così abbiamo la brillante idea di tagliare per le piste da sci animate solo dai bambini coi bob. Seguiamo un sentiero che ci porta in mezzo a una distesa di neve tracciata qua e là. Quando però ci lasciamo alle spalle questo pascolo di neve su cui sprofondiamo di parecchi centimetri, la traccia di sentiero che stavamo seguendo presto si perde nel nulla del sottobosco.

E qui la magia.

Ellebori e Bucaneve

Basta osservare con occhio attento. Tutto il bosco è costellato di fiorellini bianchi, molti sono boccioli appena accenti. Sono quelli che tutti chiamano Bucaneve. Il periodo è questo. Per la precisione è quello degli Ellebori, tra gennaio e marzo.

Rimaniamo incantati e i “guarda, guarda” si sprecano.

Ellebori
Ellebori

La Panchina Gigante di Borno

Chiediamo informazioni per raggiungere la Panchina Gigante, scendiamo in paese e risaliamo prendendo a Via Raseghe dove ci sposteremo alla sera coi camper e prendiamo il sentiero n.1.

Qui, una signora ci dice che il bosco fino a Ossimo, dove c’è tra l’altro un’altra sosta camper, è pieno di “bucaneve”. Se ne è accorta pure lei, impossibile restarne indifferenti. Si dice che un inverno senza bucaneve porti un’estate senza frutti. È un simbolo di speranza e pensare che il freddo ce lo stiamo lentamente lasciando alle spalle fa in effetti ben confidare nel futuro.

Panchina Gigante di Borno Valcamonica
Panchina Gigante di Borno

La Panchina gigante di Borno si affaccia sull’intero paese. Una leggera foschia non ci permette di gustarci appieno l’ora del tramonto i cui colori rimangono un po’ fiacchi.

L’odore di miscela di una moto da cross e delle micette sparate da due bambini ci fanno tornare indietro nel tempo. Arriviamo alla conclusione che siamo entrati in un “bosco spazio temporale” così lo chiamiamo.

Borno, un paese dove il tempo si è fermato

Da questo straniamento in cui il tempo si è fermato non torneremo indietro fino alla fine della gita a Borno. Anche il paese infatti da l’impressione che la vita si sia fermata a qualche decennio fa. Mi ostino a voler andare a bere un caffè al “bar al primo piano”. C’è infatti questo condominio che da un lato mostra un bar inserito al primo piano come fosse un appartamento. Lo tradisce la finestra al lato del bancone da cui si vede la parete piena di liquori. L’entrata del bar è a filo strada, perché siamo pur sempre in montagna e la via da quest’altra parte è già salita di qualche metro.

previous arrow
Parcheggio camper Borno Via Reseghe
Borno
Bar al primo piano
Borno El Castel
Borno El Castel
Borno El Castel
Gnomi e fontana località Navertino
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Slavine
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Slavina
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Sentiero per il Lago di Lova
Sentiero per il Lago di Lova
Località Navertino Borno
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Area camper Borno Adventure Land
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Bar al primo piano
Rifugio nel bosco a Borno
Rifugio nel bosco a Borno
Ellebori
Ellebori
Ellebori
Ellebori
Bosco
Borno bosco e neve
Neve
Montagne a Borno
Neve
Borno in Valcamonica
Panchina Gigante di Borno
Panchina Gigante di Borno
Panchina Gigante di Borno
Parcheggio camper Borno Via Reseghe
Borno
Bar al primo piano
Borno El Castel
Borno El Castel
Borno El Castel
Gnomi e fontana località Navertino
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Slavine
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Slavina
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Sentiero per il Lago di Lova
Sentiero per il Lago di Lova
Località Navertino Borno
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Area camper Borno Adventure Land
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Bar al primo piano
Rifugio nel bosco a Borno
Rifugio nel bosco a Borno
Ellebori
Ellebori
Ellebori
Ellebori
Bosco
Borno bosco e neve
Neve
Montagne a Borno
Neve
Borno in Valcamonica
PSX_20210220_213320
Panchina Gigante di Borno
Panchina Gigante di Borno
Panchina Gigante di Borno
next arrow
Parcheggio camper Borno Via Reseghe
Borno
Bar al primo piano
Borno El Castel
Borno El Castel
Borno El Castel
Gnomi e fontana località Navertino
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Ellebori
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Slavine
Lungo il sentiero per il lago di Lova
Slavina
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Lago di Lova
Sentiero per il Lago di Lova
Sentiero per il Lago di Lova
Località Navertino Borno
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Area camper Borno Adventure Land
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Borno in Valcamonica
Bar al primo piano
Rifugio nel bosco a Borno
Rifugio nel bosco a Borno
Ellebori
Ellebori
Ellebori
Ellebori
Bosco
Borno bosco e neve
Neve
Montagne a Borno
Neve
Borno in Valcamonica
PSX_20210220_213320
Panchina Gigante di Borno
Panchina Gigante di Borno
Panchina Gigante di Borno
previous arrow
next arrow

Il Lago di Lova

Prendiamo Via Navertino, perché sappiamo che dobbiamo arrivare in località Navertino per prendere il sentiero della nostra escursione invernale al lago di Lova. Passiamo una casa chiamata El Castel. Del castello non ha niente, ma è del ‘400 e come per gli Ellebori è impossibile restarne indifferenti. Al suo interno sbirciamo scorci di vita rurale e antica, con i ballatoi in legno a vista e due entrare per permettere ai carri di entrare e uscire senza difficoltà.

Borno El Castel
Borno El Castel

In località Navertino scopriamo una svecchia motoslitta, tanti pascoli e una fontana con degli gnomi che ci stanno subito simpatici. Ci fermiamo già 10 minuti a bere e a “parlare” con loro tra una foto e l’altra.

Qui il sentiero inizia a salire deciso, sempre in questi boschi che ormai sappiamo essere magici. Nei pressi del lago, dopo una buona ora di cammino, troviamo del ghiaccio sul sentiero, bisogna prestare attenzione. Lo spettacolo che si apre alla nostra vista una volta arrivati al lago di Lova vale tutta la fatica richiesta. Troviamo una distesa bianca con giochi di luce e un sole abbagliante che ci obbliga a stringere gli occhi.

Lago di Lova Valcamonica
Lago di Lova Valcamonica

Torniamo con un giro ad anello e l’animo ristorato. Il sedere, per via del ghiaccio, invece, è stato l’unico a lamentarsi un po’.

L’INFOBOX DI BORNO

Informazioni prezzi

  • Prezzo Sosta: AREA SOSTA ADVENTURE LAND 5€/24h, parcheggio gratuito nei pressi della pista di pattinaggio o vicino al cimitero
  • Tempo (nostro) di percorrenza escursioni: PANCHINA GIGANTE 15min dal parcheggio vicino alla pista di pattinaggio, LAGO DI LOVA 1,30h dal parcheggio vicino alla pista di pattinaggio, CENTRO PAESE-AREA SOSTA ADVENTURE LAND 30min

Informazioni sosta camper

INDIRIZZO DELLE NOSTRE SOSTE A BORNO:Parcheggio gratuito Area sosta camper
  • Via Funivia, 25042 Borno BS
  • coordinate GPS 45.94274, 10.18722
(vedi dove si trovano sulla nostra mappa).

Cosa vedere, fare, sperimentare

  • PANCHINA GIGANTE
  • TREKKING: anello Ossimo-Borno, Lago di Lova
  • CENTRO PAESE
  • SCI
  • ADVENTURE LAND: percorsi sugli alberi, mountain bike
  • NOLEGGIO QUAD

Periodo visita

Febbraio 2021

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.