SICUREZZA IN CAMPER DI NOTTE: 5 strumenti che usiamo noi!

SICUREZZA IN CAMPER DI NOTTE: 5 strumenti che usiamo noi!

1k{icon} {views}

È arrivato il momento di parlarvi di sicurezza in camper di notte

In ricordo di tutte quelle notti che in camper non abbiamo chiuso occhio per il pensiero che qualche malintenzionato potesse entrare, in questo articolo vi diciamo quali strumenti usiamo noi per stare un po’ più in sicurezza in camper di notte. 

La sicurezza in camper è sempre un pensiero, di notte ancora di più. Ci sono notti in cui senti rumori che non ti convincono e continui a pensare che il posto non ti ispirava fiducia.

E poi ci sono notti in cui credi di essere al sicuro, ma non dormi lo stesso, perché hai fatto un incubo: ti rubano il camper. Mentre dormi.

Nel sogno di stanotte per esempio cercavamo disperati Argo, il nostro camper, perché ci era stato rubato in un luogo imprecisato e ci siamo ritrovati per strada, così in pigiama.

Eravamo però aiutati nella ricerca da un camperista dalla barba bianca, una sorta di via di mezzo tra Babbo Natale e Kurt, il tedesco che viaggiava su un trattore incontrato a Sanremo. Alla fine comunque nemmeno l’intercessione di Kurt è servita per riportarci Argo e siamo finiti col trascorrere la notte ospitati da Kurt sul suo trattore-casa.

sicurezza

Basta, esorcizziamo queste notti in bianco e facciamo un bel elenco delle cose che ci possono dare un po’ più di sicurezza in camper di notte.

Molte volte ci siamo trovati a mediare tra il desiderio di sostare in libera in luoghi poco affollati e in mezzo alla natura e la percezione di non sentirsi proprio al sicuro.

A volte per decidere se fermarci o restare in un posto è stato sufficiente un colpo d’occhio, magari prendendosi del tempo per osservare un po’ i movimenti del luogo, altre volte le decisioni sono avvenute di petto e a colpo d’occhio perché il luogo deve essere pulito, niente bottiglie, rottami e cose di questo tenore.

in camper di notte
Sicurezza in camper di notte

Altre volte abbiamo optato per il fermarci seppur poco convinti e in questi luoghi abbiamo fatto affidamento a 5 semplici, ma funzionali mezzi.

Questi sono i 5 strumenti che noi usiamo per la sicurezza in camper di notte

  • 1- Le cinghie in acciaio tra un portiera e l’altra.

Noi ne abbiamo di diversi tipi. Non sono molto comode, ma compiono bene la loro funzione di disturbo. Se non le avete in casi d’emergenza potete far passare le cinture di sicurezza nelle maniglie e chiuderle. Dovete pensare che quello che ci interessa, poiché nel camper ci siamo noi, non è tanto la facilità dell’intrusione quanto il rumore che deve provocare. Se qualcuno tenta di entrare in camper di notte dobbiamo fare in modo che faccia più casino possibile per riuscirci di modo da svegliarci.

  • 2- Rilevatore di gas: trio-gas.

Ecco qui che l’importanza di essere vigili ritorna. Il rilevatore di gas è molto utile perché serve sia nella quotidianità del camper per individuare fughe di gas o monossido, sia per segnalare i gas narcotici che qualche malintenzionato potrebbe introdurre nel camper di notte.

  • 3- Luce con sensore (o un cane).

La luce a led con il sensore è un escamotage irrisorio che di certo non fa miracoli o suonare allarmi, ma è un segnale in più. Noi con Milka che se la viaggia su e giù per il camper lo abbiamo usato poco e solo per la parte della cabina, ma insomma non possiamo lamentarci visto che Milka è già di suo abbaia e ci da un allarme in caso di movimenti notturni sospetti.

  • 4- Antifurto sonoro per porte e finestre.

Costano poco, funzionano a batteria e fanno un baccano infernale, che è poi lo ripetiamo quello che conta. Sono sensori compatti che funzionano quando il contatto viene interrotto. Per dire noi ne teniamo uno anche accanto al letto di modo da mandare l’allarme se dovesse essere necessario.

  • 5- Spray al peperoncino.

Ne abbiamo diversi sparsi e portata di mano (nostra), certo è auspicabile non doverli usare mai specie in un ambiente piccolo come il camper, piuttosto prima personalmente tenterei con altri spray che io tengo in camper proprio come difesa: la lacca per i capelli e il deodorante spray. Faranno suonare il trio gas, ma almeno anch’essi trovano un’utilità in più all’interno del camper!

Inoltre dobbiamo segnalarvi che in commercio in Italia esistono spray al peperoncino come i nostri che sono del tutto legali per i maggiori di 16 anni, ma la normativa varia da Paese a Paese. Se viaggiate all’estero quindi è meglio informarsi prima oppure non portarlo proprio con sé.

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un piace e condividilo e se hai altri trucchi, suggerimenti o osservazioni puoi scriverci nei commenti, saremo felici di ascoltare anche il tuo parere.

Ti potrebbero interessare anche

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.